Galleggianti Uros

9 luglio 2018; Juli (Perù)

Lasciamo Puno costeggiando il lago Titicaca, e con gli occhi protesi verso un qualche isolotto galleggiante di totora, per continuare idealmente l’interessante visita all’isola e alle genti di Uros. I pedali girano e la mente galleggia rimballzando elasticamente su quel calpestio di totora dove vivono gli Uros,  all’orrizzonte si stacca la cordigliera Boliviana controllata dai 6300 mt dell’Illimani coperto di neve. Ai lati della panamericana, tanti campesinos che mietono a mano il grano  e l’avena e pascolano mucche alpaca pecore maiali. Continuiamo in direzione sud in quota 3800 – 4000 mt fino ad entrare in July, la zona degli Aymara. La notte, solita sbornia di “Estrela” con la cruz del sur, la via lattea e tutta quella magia che non ti farebbe mai staccare  il viso all’insù.

Notte buona a tutti

 

Alessandro

Lascia un commento

Tutti campi sono obbligatori