Giorno 10: la Festa della Mamma

10 maggio 2015 – da Port Elizabeth a Cannonvale

Oggi giornata piena: un gran pedalare in un giorno di festa, dedicato alla Mamma.
Mentre la strada mi correva incontro, la mia mente ritornava a casa, da chi, con infinita dolcezza, ha seguito i miei primi passi in questo mondo che ora sto tentando di attraversare…
a lei e a tutte le mamme del mondo il mio augurio…
e un pensiero poi va alle mamme in Nepal, perché possano tornare a sorridere nelle proprie case…

Tralascio la visita delle case Vittoriane del centro di Port Elisabeth, per pedalare fino al centro Samrec, di riferimento per la riabilitazione dei pinguini.
Per carità nulla contro le case e altre particolarità, solo che posso dedicare una mezza giornata a un qualcosa che mi attira.
I vari cartelli sulle spiagge dei giorni scorsi, mi incuriosisce per verificare se realmente funziona questo servizio offerto dalle amministrazioni, di richiesta alla gente di contribuire a fare da osservatorio e monitoraggio sullo stato della fauna acquatica.

Caspita funziona davvero e l’intervista che Keith (uno dei responsabili del Samrec di Port Elisabeth) , mi conferma l’alto livello di attenzione della gente verso questo tipo di problema.
Il tempo all’interno del centro scorre veloce, che mi fa gustare una maggior vicinanza con questo mondo e questa bella realtà civica.

Devo ripartire perché la tabella di marcia è già stata sforata e anzi dovrò darmi da fare per star dietro al programma. Oggi gli incontri sono cambiati, incontrando una piccola laguna con fenicotteri rosa, e strade quasi abbandonate dove incrocio Tartarughe di grandi e piccole dimensioni; la vecchia R102 (ex strada sostituita dalla nuova N2, chiamata Garden Route), è una banca per l’osservazione delle attività dei vari birdwatcher ; difatti, grazie anche al fatto della domenica, ne incontro più di uno armato di canocchiali e binocoli.

Dopo un ponte non aperto al traffico, (caspita sono stato fortunato, perché in altra ipotesi dovevo affrontare a ritroso almeno una quindicina di Km); non posso non deviare per l’importante parco di Addo, dove dentro ci sono anche i big five. La reception sta chiudendo e non posso accordarmi con i ranger per la visita, dovrò ritornare al mattino successivo.
Se riesco a trovare un posto per un escursione con i rangers all’interno del parco, ne sarei ben felice.
Vediamo domattina…

Lascia un commento

Tutti campi sono obbligatori