Giorno 29: la Culla dell’Umanità…

29 Maggio 2015 – Johannesburg

Pangea Cycling on Life’s Origin aveva un punto obbligato a cui non si poteva sottrarre: il sito archeologico chiamato “la Culla dell’Umanità” che dal 1999 è dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.
Ci troviamo a poco più di 50 chilometri a nord-ovest di Johannesburg, nella provincia sudafricana di Gauteng, nei siti di Sterkfontein, Swartkrans, Kromdraai e Sterkfontein dove, in una grotta di pietra calcarea, fu rinvenuto il più antico fossile di Australopithecus africanus che risale a 2,3 milioni d’anni fa.
I test del DNA hanno rivelato che gli uomini che sono andati a colonizzare l’Asia e l’Europa, abbiano avuto origine proprio in Africa orientale.
Si ritiene che l’Homo erectus è stato il primo membro del genere Homo a lasciare l’Africa.

Straordinario il Museo delle Origini a Johannesburg all’interno dell’Università Witwatersrand: qui si resta incantati di fronte alla scoperta dell’Origine dell’Uomo, un luogo ricco per ogni antropologo e per tutti coloro che sono appassionati di storia.

Altra visita per me estremamente interessante: il Museo Nazionale di Storia Naturale nel bel mezzo del trambusto di Pretoria.
Molto istruttivo anche se un po’ datato, con un preesistente odore di muffa: il Museo descrive gran parte della storia e della cultura sudafricana.

Lascia un commento

Tutti campi sono obbligatori