Giorno 56: problema risolto!

25 giugno 2015 – Bulavajo

Tutt’altra scena rispetto alla frontiera. All’ufficio immigrazione questa volta incontro personale gentile, l’impiegato coglie l’aspetto della differenza del transfer dovuto alla bicicletta e non in auto come sono abituati; dopo qualche ora e l’arrivo del responsabile dell’ufficio, mi assegnano altri dieci giorni per il transfer fino alla frontiera dello Zambia.

Rilassamento pomeridiano dedicato all’aggiornamento degli arretrati del blog.

Lascia un commento

Tutti campi sono obbligatori