Giorno 87: le cooperative al femminile

27 luglio 2015 – da Unaka Lagoon a Nkhata Bay

Parto da Nkhotakota, dove il lungimirante girovago Livingstone fece una delle sue tappe più importanti sul lago Nyassa (oggi lago Malawi), e il chambo continua imperterrito con le sue comparse un po’ dappertutto, e anche sul mio piatto; e questa volta neanche l’ombra di quel retrogusto, anzi direi veramente gustoso e allineabile al gusto dei suoi cugini di acqua di mare.

Altra particolarità incontrata lungo la strada, erano dei piccoli appezzamenti con un bordo perimetrale rialzato di contenimento, eh si le famose risaie dove una fitta rete di piccoli agricoltori locali, producono il Kilombero.
Queste cooperative hanno anche la caratteristica di essere formate da donne per il 60%, e hanno il loro marchio di qualità in indirizzo geografico di produzione che viene richiesto ed esportato in tutto il mondo.
E’ un riso di taglio lungo, gustoso e che tiene la cottura, ottimo per i risotti e per essere accompagnato dalle varie pietanze in mix.

Arrivato a Nkhata Bay, in un misto da girone Dantesco, in una baia molto bella.
Sono decisamente stanco, e le ultime salite si rivelano micidiali, ma sono arrivato e condivido il camp con una vivace compagnia di ragazzi inglesi che stanno concludendo una vacanza decisamente appagante, visti i lori volti.

Ciao a tutti, e guai far aspettare il chambo.

Lascia un commento

Tutti campi sono obbligatori